Aforismi eroici: Robert E. Howard, Il giardino della paura (The Garden of the Fear, 1934)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“L’individualità, infatti, non va mai perduta, né nell’abisso oscuro da cui un tempo strisciammo fuori, ciechi, urlanti e ripugnanti; né nel Nirvana finale in cui un giorno sprofonderemo, e che io ho già intravisto in lontananza, luminoso come un azzurro lago crepuscolare tra le montagne delle stelle.”

Robert E. Howard, Il giardino della paura (The Garden of the Fear), Marvel Tales, 1934.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail